Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ragusa, 26 ottobre 2015 – Torna in scena “La Mafia è un'idea”, di e con Massimo Tuccitto. 

Lo spettacolo porta avanti la tesi secondo la quale, se si estromette dai propri pensieri quello della mafia, questa è destinata a scomparire e sarà sul palco del Piccolo Teatro del Mercato Ragusa Ibla mercoledì alle 21. 

Lo spettacolo teatrale “La mafia è un’idea” è ispirato alla rivista di Pippo Fava “I Siciliani”, fondata nel 1982. “È un dovere morale far conoscere alle nuove generazioni questa fetta di storia della nostra terra sottolinea Tuccitto - Gli scritti di Pippo Fava trasudano ironia gentile e netta, in altri casi serietà ed in altri ancora addirittura farsa; questo è lo stile che lo spettacolo vuole proporre: una visione della mafia non più intesa come imponente sovrastruttura che ci ‘governa’ direttamente e indirettamente, ma come quello che rappresenta realmente, vale a dire, un’espressione dell’inesperienza, della fame e del grottesco tentativo di identificarsi, di una parte del popolo siciliano, in qualcosa che apparentemente sembra possa garantire benessere”. “La mafia è un’idea” porta in scena una storia, reale, con gli attori Tuccitto, Laura Giordani e Luigi Maria Rausa. 

I tre, accompagnati dalle melodie di Mimmo Aiola, riescono a dare una visione della mafia priva di quel mito creato dalla filmografia internazionale ma rappresentata com’è realmente, ciononostante una parte – piccola – del popolo siciliano pensi che possa garantire benessere.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.