Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Palazzolo Acreide, 14 dicembre 2015 – Sono numeri da record quelli del Palazzolo di Pippo Strano, che, se si escludono le prime 4 giornate, quando il tecnico etneo non era ancora alla guida dei gialloverdi, sta mantenendo un ruolino di marcia da assoluto protagonista del torneo quando al termine del girone d’andata manca soltanto una partita, quella che, domenica, vedrà la formazione iblea impegnata in trasferta con la vicecapolista Rocca di Caprileone. 

Un campionato che, al di là dei risultati positivi conquistati nelle ultime 10 gare dai gialloverdi, si sta davvero rivelando spettacolare, con ben 7 squadre racchiuse in 5 punti che, dopo essersi ulteriormente rinforzate, puntano tutte al salto di categoria. Dal canto suo la società iblea, che nei prossimi giorni (come ha spiegato il “patron” Graziano Cutrufo) potrebbe mettere a segno ancora un altro “colpo” di mercato, ha dimostrato di credere fermamente nelle qualità dei suoi giocatori, soprattutto dei più giovani, e, grazie all’impegno del presidente e del direttore generale Gigi Calabrese, ha conferito ad una rosa già competitiva ancora più forza ed esperienza. 

Lo provano le prestazioni di Fichera, Grasso e Nobile, tre dei sei giocatori arrivati di recente alla corte di mister Strano che hanno dimostrato subito tutto il loro valore consentendo al Palazzolo, nella gara di sabato, di non risentire più di tanto delle assenze e di battere 3-1 il Troina (apparso, tra l’altro, come una delle squadre più fortii del torneo). 

Claudio Fichera, il primo acquisto di questa sessione invernale del calciomercato, rivela tutta la sua gioia per essere arrivato a Palazzolo ed aver siglato una doppietta fondamentale al fine di riavvicinare i gialloverdi alla vetta. “Devo dire grazie ai miei compagni, che mi hanno subito messo nelle condizioni di fare bene, - ha detto l’ex centrocampista dell’Acireale – non posso che essere felice della scelta che ho fatto. Palazzolo è una piazza importante e adesso che abbiamo raggiunto una buona posizione di classifica bisogna mantenerla. Non sarà facile, - ha aggiunto - ma siamo consapevoli delle nostre potenzialità e domenica andremo a Rocca con l’obiettivo di fare risultato”. Grande gioia anche per il velocissimo Paolo Serrantino, rivelatosi sin dall’inizio della stagione una delle note più liete di questo Palazzolo oltre che fondamentale nella vittoria con il Troina. 

“Finalmente ho risolto i problemi muscolari che ho avuto dall’inizio del campionato e sono riuscito a giocare con continuità, - ha detto l’esterno floridiano classe ‘96 – ma è tutta la squadra che sta facendo bene e la crescita degli ultimi mesi è legata principalmente all’ottimo lavoro che svolgiamo settimanalmente con il mister e lo staff tecnico. Bisogna restare concentrati e continuare su questa strada, - ha aggiunto – mantenere questi ritmi ci consentirà di andare lontano”.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.