fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Iniziativa di cultura, poesia, letteratura, arte, scienza  

 

Ragusa, 3 dicembre 2019 – Al Centro Studi Feliciano Rossitto (Via Ettore Majorana 5, Ragusa), venerdì 13dicembre, alle ore 17.30, si terrà l’evento dal titolo “Agorà”. Si tratta di una serata caratterizzata, secondo gli organizzatori, da «suggerimenti di democrazia, cultura, poesia, letteratura, arte, scienza e altro ancora».

L’intrattenimento sarà curato da Fabrizio Arestia, Fiammetta Poidomani Salvatore Fratantonio, Rosario Ruggieri e con la partecipazione di: Pippo Antoci, Pino Arestia, Federica Bisceglia, Monica Bisceglia, Ornella Cappello, Tiziana Chessari, Iolanda Galletti, Enza Giurdanella, Lia Iurato, Silvia Leggio, Enrico Mattia Lorefice, Giulia Puglisi.

I testi proposti nel corso dell’iniziativa sono tratti da: Papa Francesco Bergoglio, Bertolt Brecht, Ignazio Buttitta, Italo Calvino, Margherita Carbonaro, Fabrizio De André, Emily Dicknson, Danilo Dolci, Gustave Flaubert, Don Andrea Gallo, Herman Hesse, Victor Hugo, Raniero La Valle, Primo Levi, Federico Garcia Lorca, Stefano Mancuso, Alda Merini, Pablo Neruda, Friedrich Nietzsche, Pier Paolo Pasolini, Cesare Pavese, Charles Perrault, Salvatore Quasimodo, Gianni Rodari, Eugenio Scalfari, Baruch Spinoza, Rabindranath Tagore, Tatanka Yotanka (Toro Seduto), Walt Whitman.

Luci e fonica sono affidati a Davide Criscione.

Al termine della serata è previsto un buffet finale per il quale è richiesta la prenotazione obbligatoria da effettuarsi entro lunedì 9 dicembre.

Infoline: 0932 246583 – 338 3054612

 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry