fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 17 maggio 2016 – Il giovane tenore Mario Assenza darà il tono della grande musica ne “La Notte dei Musei” di Camarina il 21 maggio. 

Intorno alle 20 nel cortile del Museo risuoneranno le note di “C’era una volta il west”, dall’interpretazione  di Andrea Bocelli, “Caruso” di Lucio Dalla, “Il gradiatore”, “O sole mio” dall’interpretazione de Il Volo, “Il mare calmo della sera” di Zucchero Fornaciari cantata da Bocelli nel 1994, “Grande amore” de Il Volo e per finire “Con te partirò”, sempre di Bocelli.

Un omaggio per Camarina, molto atteso dagli appassionati, con capolavori musicali che accenderanno la notte in un tripudio di colori generati dai fuochi d’artificio.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry