fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Siracusa, 4 gennaio 2016 – Sirena e partenza contemporanea per i 23 flight, da tre giocatori l'uno, che hanno preso parte alla quarta edizione dell'Aretusa Golf Cup. 

È ripresa così l'attività agonistica 2016 al country club di Floridia con la gara della solidarietà in favore dell'Airc .

In effetti la quarta coppa Aretusa era in programma domenica 27 dicembre ma il maltempo ha costretto gli organizzatori al rinvio a gennaio. Sessantanove giocatori di tutte le età, compresi i giovanissimi - la gara era valida per il ranking giovanile della federazione italiana golf - si sono dovuti confrontare con un forte vento che faceva da ostacolo alla corretta traiettoria del tiro.

 

Assente la giovane Ludovica Farina, in ritiro con la Nazionale italiana al Verdura di Sciacca. Sempre in tema di ritiri federali, è in corso da oggi e fino al sei, al Picciolo, il campo alle falde dell'Etna, il raduno dei giovani atleti under 18 organizzato dalla delegazione regionale Sicilia, coordinata da Monica Anzalone.

 

Di seguito la classifica del torneo di Monasteri. Vince questa edizione dell' Aretusa Golf Cup con 78 colpi il giovanissimo Luca Civello.

 

III Categoria: Abbott Galen Evan, Antonio Alderuccio, Grazia Gerratana

II Categoria: Christian Pirruccio, Antonino Liuzzo, Domenico Colella

I Categoria: Stefano Caia, Giuseppe Lavaggi, Federico Magnano

Primo seniores: Carlo Guido

Primo Juniores: Riccardo Catanzaro

Prima Lady: Michela Lavaggi

Primo Classificato Golfriends Sicilia: Grazia Gerratana

Driving Contest: Riccardo Catanzaro

Nearest to the pin: Stefano Caia


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry