fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Melilli, 1 dicembre 2016 – I Carabinieri della Stazione di Villasmundo, nel pomeriggio di ieri, hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziaria, quale indagato, per il reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui un 31enne, poiché sorpreso dai Carabinieri ad imbrattare, con vernice ed olio, il portone d’ingresso della Chiesa “San Michele Arcangelo” nella Piazza Risorgimento, scrivendo, tra l’altro “666”. 

I militari richiedevano, per l’indagato, il trattamento sanitario obbligatorio presso il Reparto Neuropsichiatria dell’Ospedale Muscatello di Augusta perché affetto da gravi disturbi psichici. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry