fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un’azienda turca ha inventato una macchina che permette di erogare acqua e cibo per gli amici a quattro zampe in cambio di bottiglie di plastica riciclate

 

 Ragusa, 3 dicembre 2014 – Una innovazione utile per favorire il riciclo e dare da mangiare a cani e gatti. A Istanbul è stata messa appunto dall’azienda Pugedon una speciale macchina, la “Smart Recycling Boxes”, che permette di erogare cibo e acqua in cambio dell’inserimento di bottiglie di plastica riciclate.

 

È quanto riporta In a Bottle sulle tendenze del riciclo della plastica.

 

Il fenomeno del “Reverse Vending” ha preso piede già da qualche anno però, a Istanbul, è stato realizzata la prima macchina che unisce la passione per l’ambiente all’amore per cani e gatti. L’azienda Pugedon ha progettato una macchina che permette di erogare in ciotole apposite cibo per cani e gatti ed eventualmente svuotare anche l’acqua residua della bottiglia per nutrire gli animali.

 

I benefici di questo distributore sono duplici: da un lato è un incentivo a favorire il riciclo e dall’altro nel cercare di trovare una soluzione anche al randagismo. Il prezzo del cibo viene coperto dal valore delle bottiglie inserite e destinate poi al riciclo. Come riporta il Time, la questione della gestione dei cani randagi nelle città internazionali è venuto alla luce durante le Olimpiadi invernali di Sochi 2014. Partendo da questo problema e con l’intento di creare un valore da quello che generalmente e a torno è considerato un rifiuto, si è arrivati così a progettare questa “Smart Recycling Boxes” che potrà essere una nuova frontiera del riciclo applicato all’amore per gli amici a quattro zampe.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry