fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 12 febbraio 2015 – Apertura dell’Ecosportello di Legambiente in collaborazione col Comune di Pozzallo FINALMENTE ANCHE IN PROVINCIA DI RAGUSA UN PUNTO INFORMATIVO PER FAMIGLIE E CITTADINI

Nell’ambito del progetto “Un mare d’ambiente”, finanziato dal Ministero della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, apre a Pozzallo il primo “Ecosportello” della Provincia di Ragusa.

L’Ecosportello intende promuovere tra i gli utenti e i consumatori, cittadini e imprese, scuole e amministrazioni pubbliche una campagna di sensibilizzazione e assistenza sulle opportunità (sia in termini di vantaggi economici che ambientali) garantite dal risparmio energetico e dall’utilizzo delle fonti rinnovabili e da un corretto uso delle risorse idriche e dei rifiuti.

L’Ecosportello sarà aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15.00 alle 19.00 presso lo Spazio Cultura “Meno Assenza” in Corso Vittorio Veneto a Pozzallo (accanto alla Villa Comunale).

Le informazioni fornite in modo assolutamente gratuito riguarderanno:

  •   gli effetti che il consumo indiscriminato delle risorse ambientali provoca nei confronti dell’ecosistema

  •   possibilità di utilizzo di tecnologie eco-compatibili

  •   realizzazione di eventi e laboratori per il riuso e riciclo dei materiali considerati di scarto

  •  l’analisi economica del portafoglio familiare in relazione all’applicazione di forme di risparmio

    energetico ed idrico e successiva promozione di processi virtuosi in grado di favorire la

    realizzazione di azioni legate a politiche energetiche a basso impatto ambientale;

  •  la diffusione di informazioni ed analisi comparate relative a prezzi e tariffe dei prodotti e dei servizi presi in esame applicati a livello locale e comparate con i dati dell’osservatorio sui prezzi istituito

    presso il Ministero delle attività produttive.

    Si porteranno avanti anche iniziative per gruppi di acquisto di pannelli fotovoltaici, bici elettriche e per lo smaltimento dell’amianto. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry