fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Al via la quarta edizione della Mostra del Fischietto in terracotta “Giochi e Giocattoli Antichi”

 

Caltagirone, 31 marzo 2017 – L’associazione culturale “Terra Erea” in collaborazione con i Musei civici e il patrocinio del Comune di Caltagirone inaugurerà il prossimo 2 aprile alle ore 19,00 la Mostra del Fischietto “Giochi e Giocattoli Antichi”, presso le Sale Esposizioni Temporanee della Corte Capitaniale, di via Duomo 7, a Caltagirone. 

Giunta alla sua quarta edizione la mostra mira a conservare e trasmettere una tradizione locale da trasmettere alle giovani generazioni, facendo in modo che ceramisti, artisti e studenti, in base al tema assegnato (quest'anno i giochi e i giocattoli di un tempo) abbiano la possibilità di poter esprimere con le loro prestigiose opere tutta la loro creatività, secondo tecniche e decorazioni proprie. 

"Riteniamo sia importante sostenere una manifestazione già consolidata che mira alla riscoperta e alla valorizzazione di un'antica tradizione locale  - spiega il sindaco Gino Ioppolo -. La mostra del fischietto  rappresenta un ulteriore momento dell'offerta turistica della nostra città durante il periodo della Santa Pasqua".

I ceramisti aderenti all’iniziativa sono: Giovanni Apuzzo, Antonio Barletta, Ilaria Biffara e Giampaolo Santoddì, Irene Cabibbo, Ivano Agatino Carpintieri (scultore di Mascalucia), Giacomo Cusumano, Vincenzo Forgia, Santa Grimaldi, Duglas Mauro, Mario Milazzo, Antonino Navanzino, Luigi Navanzino, Mara Romano, Vincenzo Velardita oltre agli studenti del Licei Artistici di Caltagirone e di Militello. 

"L'auspicio - sottolinea l'assessore alle Politiche culturali e della Tradizione, Vito Dicara - è che manifestazioni così importanti possano contribuire a far riconquistare al settore ceramico i gloriosi fasti di un tempo valorizzando e facendo conoscere le nostre tradizioni".

"Il tema di questa nuova edizione - dichiara Omar Gelsomino, presidente dell'associazione culturale Terra Erea - si propone di analizzare i "Giochi e Giocattoli Antichi" che sino alla metà del secolo allietavano le giornate dei bambini e dei ragazzi caltagironesi e non solo, che raccontano la semplicità e la genialità, con la sempre feconda arte dell’arrangiarsi di chi, senza i vantaggi della nostra era tecnologica, realizzava passatempi per l’infanzia e l’adolescenza usando materiali poveri o anche riciclati che allora si potevano trovare in ogni angolo del paese ripercorrendo così un "viaggio nel tempo" scoprire come i nostri nonni e i nostri genitori trascorrevano il momento del gioco che si trasformava in veri e propri momenti di socializzazione e integrazione. Un ritorno al passato che si vuol riscoprire coniugando l'antica tradizione del fischietto, riportandoci indietro nel tempo e in quella che è stata anche la nostra storia".

 

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consultare la pagina Facebook “Terra Erea”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry