fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Religione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Marina di Ragusa, 13 agosto 2014 – È il centro della festa di Maria Santissima di Portosalvo. 

Domani, vigilia di Ferragosto, e venerdì 15, l’intera frazione rivierasca sarà animata da uno speciale fervore. 

La comunità dei fedeli renderà onore alla Vergine con tutta una serie di iniziative che culmineranno con la processione a mare. 

 

Si comincerà giovedì con la vigilia della festa. Alle 20, in piazza Torre, inizia la preghiera del santo Rosario. 

Alle 20,15, il simulacro della Madonna sarà portato processionalmente nella piazza in questione dove sarà concelebrata la santa messa presieduta dal vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Paolo Urso. 

Dopo la celebrazione, una festosa fiaccolata accompagnerà il simulacro della Madonna in chiesa percorrendo il lungomare Mediterraneo, le vie Livorno, Brin, del Mare e piazza Maria Santissima di Portosalvo prima del rientro in chiesa. 

Ma il momento più pregnante della festa è quello di Ferragosto, giornata in cui si celebra la solennità della Beata vergine Maria assunta in cielo. 

Le sante messe in chiesa si terranno alle 7, alle 8, alle 9, alle 10, alle 11 e alle 20; quelle nel giardino delle suore sono in programma alle 19,30 e alle 21. 

Alle 9 e alle 12 ci sarà lo scampanio e lo sparo di bombe. 

Alle 10 è in programma l’arrivo del corpo bandistico “Scarlatti” di Chiaramonte Gulfi che girerà per alcune vie cittadine. 

 

Alle 11,30, torna il gioco del legno al mare, nel tratto di mare antistante il porto turistico. 

Al vincitore, oltre ad un premio in denaro, sarà assegnata una coppa ricordo. 

 

Alle 17 sarà dato il via alla solenne processione con imbarco al porto turistico del simulacro della Madonna, accompagnato dal corpo bandistico. 

Questo il tragitto: piazza Maria Santissima di Portosalvo, vie del Mare, Tindari, piazza Dogana, lungomare Mediterraneo, porto turistico. Il simulacro percorrerà lo specchio di mare antistante il lungomare Andrea Doria e Bisani, il villaggio Santa Barbara e Punta di Mola. Allo sbarco, la processione seguirà le seguenti vie: Livorno, Brin, piazza Scalo Trapanese, San Remo, Amalfi, del Mare, Lecce, Pescara, Bari, del Mare, Agrigento, Imbastari, Ravenna, Duilio, Gesualdo, La Spezia, Del Mare, Sigona, Bengasi, Bellasi, 486, Donnalucata, Duilio, Pozzallo, del Mare, piazza Duca degli Abruzzi (giro corto), Dandolo, Portovenere, Citelli, Lerici, Tomaselli, Giulio Verne, Citelli, Emilio Salgari, Caboto, piazza Malta, lungomare Andrea Doria, piazza Duca degli Abruzzi (giro lungo), del Mare, piazza Maria Santissima di Portosalvo. 

 

Alle 22,30 è previsto il rientro in chiesa del simulacro. 

A mezzanotte e mezza è in programma lo spettacolo pirotecnico al porto turistico a cura della ditta “Etna Pyro” di Privitera Francesco & C. di Nicolosi. 

 

Il comitato dei festeggiamenti e il consiglio pastorale parrocchiale, ringraziando le forze dell’ordine, la polizia municipale e i commercianti, invitano i residenti delle vie che saranno percorse dalla processione ad illuminare balconi e strade e a ritirare in sagrestia i cartelli “Viva Maria” da esporre all’esterno.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry