fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura

Argomento: Poesia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Modica, 24 giugno 2020 — Nella ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante, è uscita, in omaggio al sommo poeta, un’opera dall’emblematico titolo Col dire Poesia…, Prova d’Autore editrice, 2020, alla cui stesura ha collaborato, insieme ad altri 39 studiosi poeti e critici italiani, il modicano Domenico Pisana, Presidente del Caffè letterario Quasimodo, con un contributo sul tema «Dove va la poesia contemporanea?»

Leggi tutto: «Col dire poesia…», un contributo di Pisana...

Argomento: Narrativa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 24 giugno 2020 — In estate, si sa, si naviga “zig-zagando” da un sito all’altro e, non di rado, si è colpiti da riflessioni, pensieri nostrani che fanno sorridere. Ma imbattersi in un racconto che non solo è piacevole ma è anche di gradevole approccio, non è cosa di tutti i giorni. Soprattutto se il racconto tratta di argomenti che sembrano essere sfilati dalla manica del soprabito della nonna. Uno di quei racconti che non solo hanno un sapore antico ma anche una carica coinvolgente nella narrazione che si presente scorrevole, articolata, ammaliante nei suoi risvolti. In buona sostanza, non un racconto sprigionato dalla mente del soggetto ideatore come puro divertissement, ma costruito rigo su rigo con quel sorriso sornione che accompagna il lettore fino alla fine della vicenda. E poi, se il tutto è ben condito con un quid che trae linfa vitale dal “cuntu” il gioco è fatto.

Leggi tutto: I racconti brevi di Maria Carmela Micciché e le...

Argomento: Riviste
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Modica, 17 giugno 2020 — Ieri sera, presso il salone della parrocchia della Madonna delle Grazie di Modica, si è tenuta l'assemblea dei soci rifondatori dell'Associazione Culturale Editoriale "Dialogo".
Il fine è quello presente di onorare al meglio la memoria di Piero Vernuccio, recentemente scomparso, che di questa Associazione è stato una colonna portante per oltre 40 anni e, per il futuro, quello di continuare a dare alla collettività un'offerta culturale di alto livello e, attraverso lo storico mensile "Dialogo" un'informazione quanto più possibile completa e libera.

Leggi tutto: Modica. Riparte l’Associazione Culturale...

Argomento: Storia, Bizantini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Intervista a Susanna Valpreda, autrice di “Sikelia 2” in libreria nelle prossime settimane 

 

Ragusa, 6 giugno 2020 — A giugno del 2010 si concludeva un ciclo di scavi archeologici, iniziati nel biennio precedente, da un team canadese, avente come oggetto principale lo studio di un interessante insediamento tardoromano e bizantino nella zona archeologica di Caucana, ad est di Punta Secca, piccolo borgo marinaro in territorio di Santa Croce Camerina. In questo meraviglioso lembo sud-orientale della Sicilia il turista (e non solo) è attratto dalle vicende del commissario Montalbano e, ancor più, ammaliato dal profumo del mare, abbagliato dal colore della sabbia che racchiude, in ogni granello, tasselli di vicende umane pervase e percorse dalla storia e dal tempo. Si tratta di una località molto nota agli archeologi e oggetto di analisi da parte di Paolo Orsi agli inizi del secolo scorso. A cavallo fra gli anni ‘60 e ’70, durante i primi lavori di costruzione di case di villeggiatura, emersero antichi reperti che attirarono l’attenzione della Soprintendenza di Siracusa.

Leggi tutto: Il banchetto funebre. Tracce di una millenaria...

Argomento: Storia dell'Arte
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sul periodico Il Giornale di Scicli (n. 4 del 3 maggio 2020) il prof. Paolo Nifosì ha pubblicato un importante articolo sull’Adorazione dei Magi conservata presso la Galleria Bellomo di Siracusa e in particolare sul suo committente, Giovanni La Piana (o De Planis), un personaggio dal profilo storico interessante… Ora l'Archivio Storico Ibleo (la rivista della Società Ragusana di Storia Patria) ripubblica l'articolo del GdS e, su gentile concessione dell'autore, lo riproduciamo qui a beneficio dei lettori di Ondaiblea

 

L’anno scorso sono stato invitato dal dott. Lorenzo Guzzardi, allora direttore del Museo Bellomo di Siracusa, a presentare il volume di Salvo Micciché e di Stefania Fornaro Scicli, Storia, cultura e religione (secc. V-XVI) pre i tipi di Carocci Editore e contestualmente a parlare della tavola dell’ Adorazione dei Magi, conservata presso il suddetto museo, proveniente da Scicli, arrivata “ nelle collezioni del Regio Museo Archeologico di Siracusa nel 1887, da dove passò nel 1940 nelle collezioni del Museo di Palazzo Bellomo”, attribuita a Bernardino Niger da Francesca Campagna Cicala[1].

Leggi tutto: La tavola dei Re Magi e il suo committente, il...

Argomento: Storia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Articolo di Angelo Schembari su Archivio Storico Ibleo

 

Anche nell’area iblea si fecero sentire, a inizio Ottocento, le trasformazioni politiche, economiche e sociali alle quali la Rivoluzione francese aveva dato avvio.

L’abolizione della feudalità costituì un avvenimento epocale che di fatto determinò la fine della Contea di Modica alla quale Monterosso era appartenuto.

La monarchia borbonica ridisegnò l’assetto amministrativo dell’isola, dividendola in distretti tra cui quello ibleo ricadente sotto la giurisdizione dell’Intendenza di Siracusa.

L’articolazione dello Stato si snodò dai Ministeri attraverso le Intendenze, le Sottointendenze e i Decurionati nei Comuni.

Nel nuovo assetto amministrativo grande importanza ebbero gli Intendenti, alti funzionari che facevano da raccordo tra lo Stato centrale e la periferia coadiuvati da un consiglio di Intendenza nominato su base territoriale. 

Leggi tutto: Monterosso Almo nell`Ottocento tra moti...

Altri articoli...

Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci editoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry