fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Argomento: Archeologia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Martedì 12 marzo 2019 - ore 11,00 Museo Egizio, sala conferenze - Via Accademia delle Scienze, 6 - Torino: presentazione e preview per la stampa della mostra “Archeologia Invisibile”

 

Ragusa, 6 marzo 2019 – Con un’apertura straordinaria gratuita per il pubblico in programma dalle ore 18 alle ore 21, martedì 12 marzo a Torino il Museo Egizio inaugura “Archeologia Invisibile”, il nuovo progetto espositivo, curato dal proprio dipartimento collezioni e ricerca, che caratterizzerà l’intero anno dell’istituzione culturale, protraendosi fino al 6 gennaio 2020.

Una mostra innovativa, caratterizzata dall’impiego di dispositivi multimediali e imperniata sull’incontro fra il lavoro degli archeologi e dei conservatori e le più recenti frontiere dello sviluppo tecnologico. Attraverso le tre sezioni dedicate, nell’ordine, alla fase di scavo, alle analisi diagnostiche, a restauro e conservazione, “Archeologia Invisibile” racconta come le moderne apparecchiature, applicate alle modalità d’indagine e ricerca dell’egittologia,consentano nuovi approcci e risultati nello studio della collezione del Museo Egizio.

Il pubblico viene quindi condotto alla scoperta della “biografia degli oggetti”, guardando oltre il visibile e osservando da vicino i segreti custoditi all’interno dei reperti, lungo un percorso che esplora l’attività d’investigazione resa possibile dalla collaborazione dell’archeologia con la chimica, la fisica o la radiologia. Il patrimonio materiale della collezione di Torino rivela così di sé informazioni altrimenti inaccessibili, frutto della ricomposizione di notizie, dati e nozioni da cui emergono elementi spesso inattesi e sorprendenti, anche nel caso di oggetti del patrimonio museale studiati da anni, come quelli rinvenuti oltre un secolo fa nel corredo funerario della Tomba di Kha.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry