fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Scicli, 15 dicembre 2015 – Dopo la mostra estiva dedicata a Piero Guccione, “Amori” (apprezzata da oltre 12000 visitatori), il Caffè letterario Brancati di Scicli propone un’altra ricca esposizione: “Cartoline da Scicli”: ventisette artisti hanno dedicato ciascuno un’opera agli scorci più suggestivi della cittadina barocca, reinterpretandone le peculiarità con tecniche e stili diversi.

I pittori sono Amenta, Barbante, Ilde Barone, Salvo Barone, Bracchitta, Candiano, Cartia, Chessari, Colombo, Diara, Di Quattro, D’Orazio, Gennaro, Guastella, Lissandrello, Messina, Musso, Pinelli, Polizzi, Puglisi, Rampanti, Rinzivillo, Robustelli, Sacco, Sarnari, Scifo e Zuccaro.

 

La collettiva apre Sabato 19 alle 19.00, si tiene presso i locali del Caffè Letterario (via Mormino Penna) e rimarrà aperta ogni giorno, dalle 17 alle 20, fino al 31 Gennaio. 

Ingresso libero.

 

Giuseppe Pitrolo

 

 

Dida: 

Neve a Scicli - pastello - cm 13x18 - 2015 2 copia

Un pensiero cromatico da Scicli - acrilico più olio su cartone - cm 13x18 - ninni sacco 2 copia


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry