fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Comiso, 18 febbraio 2015 – Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana di venerdì 13 febbraio u.s. sono state pubblicate le graduatorie relative ai contributi destinati al potenziamento delle attività sportive isolane per la stagione sportiva 2014. Si tratta di risorse stanziate annualmente da parte della Regione Siciliana di vitale importanza per tutte le società sportive. 

“Invito le società sportive con sede nel nostro territorio comunale a presentare le relative istanze per accedere a tali contribuiti - ha commentato il sindaco Filippo Spataro -. Ricordo, però, che è necessario che le società sportive abbiano i requisiti previsti dalla normativa di riferimento, e l'Amministrazione si sta attivando per fornire il supporto necessario”.

“La crisi economica che colpisce soprattutto le piccole società sportive- ha spiegato spiega il consigliere comunale con delega allo sport Vincenzo Maggio - ha reso questi contributi, se pur di lieve entità, importanti; motivo per cui al più presto sarà istituito, presso l’ufficio comunale di competenza uno sportello a supporto delle società sportive al fine di favorire la presentazione e rendicontazione annuale delle richieste di contributo. “Sono fondi che non devono essere persi – ribadisce il consigliere  Maggio - perché è un bene primario che gli stessi vengano reinvestiti per le attività e per le attrezzature sportive soprattutto per i settori giovanili. Lo sport in questo momento ne ha davvero bisogno, per tutti i valori sociali di cui è portatore”

Le società presenti in graduatoria hanno a disposizione 60 giorni, dalla data di pubblicazione del decreto in Gazzetta, al fine di presentare i documenti per l’erogazione delle somme.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry