fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Avola, 4 luglio 2014 – Ieri 3 Luglio 2014 è giunta alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa, una segnalazione in merito ad un avvistamento di una tartaruga marina (della specie Caretta Caretta)  in difficoltà nelle acque antistanti il litorale di Avola. 

Sul posto è giunto il personale della Delegazione di Spiaggia di Avola che recuperava la tartaruga trasportandola al vicino Circolo Nautico di Avola dove permaneva fino alla mattinata successiva. 

Nel frattempo, veniva allertato l'Istituto zoo profilattico sperimentale di Palermo, in quanto l'esemplare in questione aveva ingoiato un grosso amo e quindi necessitava di immediate cure veterinarie. Nella mattinata odierna personale dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Palermo prendeva in consegna l'animale per prestare le dovute cure mediche. 

La Capitaneria di Porto ricorda che in caso di emergenza o azioni illecite perpetrate a danno dell'ambiente marino costiero è possibile contattare la Guardia Costiera al numero Blu 1530.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry