Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
  • Autore: Giovanni Distefano
  • Editore: Sicilia Punto L
  • Titolo: Potere e consenso. Dai Severi a Costantino - Monumenti,iconografie e ritratti

Firenze, 12 febbraio 2020 – Il prossimo 23 febbraio sarà  presentato a Firenze, Al Palazzo dei Congressi, nell'ambito della manifestazione TOURISMA,organizzata da Archeologia Viva, il volume dell'archeologo Giovanni Di Stefano dal titolo "Potere e consenso. Dai Severi a Costantino - Monumenti,iconografie e ritratti".  

Il Professor Maurizio Paoletti, docente dell'Università  di Pisa, discuterà con l' Autore del contenuto del volume dedicato alla ricerca del consenso, da parte degli imperatori Settimio Severo e Costantino il Grande, attraverso l'uso delle immagini negli archi trionfali.
I monumenti, le immagini, le iconografie, i ritratti di Settimio Severo, della moglie, Giulia Domna, degli Imperatori militari e di Costantino, sono analizzati nel volume di Di Stefano in sei saggi e in una appendice dedicata alla città  romana di Lepts Magna.
Il volume, 90 pagine, con circa 43 illustrazioni, è  edito dall'editore ragusano  "Sicilia Punto L".  I sei saggi contenuti nel volume illustrano le vite di potere di Settimio Severo e Giulia Domna, i ritratti imperiali  e l' ambizione  di Costantino.
Il prof.  Maurizio Paoletti e Giovanni Di Stefano  nella sala numero 4 del Palazzo dei Congressi di Firenze  alle 12.30,saranno introdotti  dal giornalista Piero Pruneti, direttore di Archeologia Viva.

Salvo Micciché

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.