Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Siracusa, 10 luglio 2015 – Il Generale di Brigata Riccardo Galletta, ad una settimana del suo insediamento al Comando della Legione Carabinieri “Sicilia”, nella mattinata, ha visitato il Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa. A ricevere l’Alto Ufficiale, il Comandante Provinciale, Col. Mauro Perdichizzi, gli Ufficiali ed i Comandanti di Stazione della Provincia, una rappresentanza dei Reparti Speciali dell’Arma, dei delegati CO.BA.R. e dei Carabinieri in congedo.

Prima di giungere presso il Comando Provinciale di Siracusa, il Generale ha incontrato l’Arcivescovo S.E.R. Mons. Salvatore Pappalardo, quindi si è recato presso il Palazzo di Giustizia di Siracusa, dove si è intrattenuto con il Presidente del Tribunale Antonio Maiorana e con il Procuratore della Repubblica Paolo Maria Giordano insieme ai P.M. in sede; successivamente, presso la Prefettura, ha salutato il Prefetto di Siracusa, Armando Gradone, il Questore Mario Cageggi e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col. Antonino Spampinato. 

Giunto presso il Comando Provinciale, il Generale Galletta, portando il proprio saluto alle rappresentanze presenti, ha sottolineato l'importanza del dispositivo territoriale, costituito dai reparti dei Carabinieri della Legione, nella difesa dei cittadini e nella lotta alla criminalità organizzata e comune. Durante l’incontro con il personale, il Generale ha tenuto a ringraziare il personale per il quotidiano impegno svolto sul territorio, soffermandosi sull’importanza delle Stazioni e della figura del Carabiniere che devono confermarsi nel tempo come punto di riferimento per il cittadino rinsaldando così il rapporto di fiducia da sempre esistente tra l’Arma e la popolazione. 

Un ringraziamento particolare è stato rivolto ai rappresentanti dell’Arma in congedo, che negli anni del servizio attivo ha contribuito in maniera determinante alla “costruzione” del prestigio dell’Istituzione. Il Sig. Generale, al termine dell’incontro, dopo aver salutato singolarmente tutti i militari presenti, ha formulato un augurio di proficuo lavoro ricambiato con il crest del Comando Provinciale di Siracusa che il Col. Perdichizzi ha voluto donare in ricordo della prima visita a Siracusa.

Al termine dell’incontro, ha lasciato Siracusa per far rientro a Palermo.

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.